Buon Inizio 2016 con La Via del Tango

pubblicato in: grandi artisti | 0
.
In questo 2016 appena iniziato ti auguro di vivere il maggior numero di MOMENTI MEMORABILI!
.
 
Con il Tango che è un atto di Amore.
 
.
Proprio come quelli che abbiamo trascorso io e Carlita guardando ed ascoltando Libertango del Maestro Astor Piazzola
.
in QUESTO VIDEO
.
.
.
Libertango del Maestro Astor Piazzola
.
.
 
Per un augurio in musica di Tango Argentino, tiriamo fuori dall’archivio un pezzo storico, sul quale si sono cimentati gli interpreti più disparati.
Libertango è forse il pezzo più noto del maestro Astor Piazzolla.
.
Libertango la cui grande diffusione da notorietà e fa conoscere Astor Piazzolla a tutta l’Europa e gli apre le porte per la fama mondiale che raggiungerà.
Per rendere immortale una musica già suggestiva, anche per la poetica di cui è pervaso, oggi inizio 2016, voglio ascoltarlo con te.
.
Beh, ascoltarlo e fare i raffronti è davvero gustoso, di grande soddisfazione…
Lascio a te i commenti, io la mia idea me la sono fatta, e così le mie preferenze.
.
 
Auguri di cuore a te, per l’anno 2016 con il Tango che è un atto di Amore
.
 
Carlita e Angelo   (La Via del tango)
.
,.
angelo e carla
.
 
P.S.
 
I momenti memorabili che ti auguriamo per il 2016 non devono essere necessariamente esperienze costose. 
 
Spesso, i ricordi piu’ belli che abbiamo, sono quelli piu’ semplici.
 .

In Libertango il bandoneon di Piazzolla suona delle melodie non caratteristiche del Tango tradizionale ed infatti apre le porte al Tango Nuevo.
Il titolo ha origine dalla fusione delle parole Libertad (libertà in spagnolo) e la parola Tango.
.
Libertango da il nome all’album di cui è il brano principale, album . Libertango venne inciso a Milano nel 1974.
.
Libertango diventa familiare al grande pubblico anche perchè venne utilizzata come colonna sonora nel cinema e nella pubblicità.
.
 

 

El Tango Poeta è Poesia su La Via del Tango

pubblicato in: grandi artisti | 0

Tra le parole di una Poesia… su La Via del Tango

 

… Riecco una piccola Luce!

 

Toccati sino a mozzare il respiro, il tango non è soltanto ballare.

El Tango Poeta è un Abbraccio Intimo Intenso e Profondo per Conquistarti il Cuore.

 

El Señor Tango ti prende per mano e ti porta tra la gente a vedere tutto quel che accade, i temi forti della vita quotidiana.

Mentre il sudore gli bagna il viso e si mescola con il riso e con le lacrime, El Señor Tango racconta.

 

El Tango Poeta è Poesia su La Via del Tango. La Recitazione è la Vita.

 

 

la via del tango poesia e arte

 

Racconta i nostri giorni che ci scivolano addosso senza darci il tempo di fermarli.

 

Ma cos’è il Tango ?

.

E’ un ballo, una musica, una poesia, una passione, è una moda, una distrazione, uno sfogo, un’illusione.



Il Tango è la sublimazione di tutto ciò che avremmo voluto e che non abbiamo avuto.

E’ la proiezione di un desiderio struggente, la speranza che domani sia migliore.

E’ il bisogno di essere rapiti e di tornare a sognare.



Il Tango è la voglia di essere abbracciati, con un Abbraccio Intimo Intenso e Profondo, come bambini impauriti che implorano amore.   

.

Il Tango è la fame di non essere soli, di non restare nel buio di esistenze banali, è la catarsi di un dolore mai sopito.



Il Tango è due occhi adulti sgranati per la meraviglia, la sorpresa, la rivelazione, è l’incontro con lo Spirito inquieto, è ballare con la Vita mentre la Morte resta a guardare.



Il Tango è balsamo d’anima sulle cicatrici della passione, è una coperta calda che diventa rifugio negli inverni del cuore, è un velo sugli occhi che ripara dai lampi della realtà.



Il Tango è una verità possibile nell’impossibilità dell’esistenza umana, è un’intuizione, una fede, un’ossessione, è la mano che non ci lascia cadere nel vuoto.

Il Tango siamo Noi, piccoli figli di questo creato, fragili, potenti, vigliacchi, eroi
alla continua ricerca di Noi stessi tra le note di una canzone.    

.
Il Tango è un Abbraccio Intimo Intenso e Profondo per conquistarti il Cuore, tra le parole di una Poesia…….

 

Il contenuto di molti tanghi e delle  canzoni spesso va oltre la tematica tradizionale dell’ amore e della delusione d’amore.

I Poeti Compositori creavano dei veri e propri ritratti di vita….  

 

La Poesia di quest’Oggi :

 

Flor de Lino
Testo: Homero Expósito

 

 

 

La Voce di El Tango Poeta: Salvatore Mangiapane 

 

Testo Spagnolo e traduzione Italiana

 

Deshojaba noches esperando en vano que le diera un beso,
pero yo soñaba con el beso grande de la tierra en celo.

 

Trascorreva le notti aspettando invano che le dessi un bacio,
però io sognavo con il grande bacio dalla terra inquieta.

 

Flor de Lino,
qué raro destino
truncaba un camino
de linos en flor…

 

Fior di lino,
che strano destino
interrompeva un cammino
di lini in fiore…

 

Deshojaba noches cuando la esperaba por aquel sendero,
llena de vergüenza, como los muchachos con un traje nuevo:
¡cuántas cosas que se fueron,
y hoy regresan siempre por la siempre noche de mi soledad!

 

Trascorreva le notti quando mi aspettava per quel sentiero.
piena di vergogna, come i ragazzi con un abito nuovo:
quante cose che svanirono,
e oggi ritornano sempre per tutte le notti della mia solitudine!

 

Yo la vi florecer como el lino
de un campo argentino maduro de sol…
¡Si la hubiera llegado a entender
ya tendría en mi rancho el amor!   

 

lo la vidi fiorire come il lino
di un campo argentino maturo di sole…
Se avessi potuto capirla
regnerebbe nella mia casa l’amore!  

 

.
Yo la vi florecer, pero un día,
¡mandinga la huella que me la llevó!
Flor de Lino se fue
y el hoy que el campo está en flor
¡ah malhaya! me falta su amor.

 

Io la vidi fiorire, però un giorno,
maledetta la sorte che me la portò via!
Fior di lino se ne andata
e oggi che il campo è in fiore
ah mannaggia! mi manca il suo amore.

 

 

Hay una tranquera por donde el recuerdo vuelve a la querencia,
que el remordimiento de no haberla amado siempre deja abierta:

 

C’è una confine attraverso cui il ricordo, volge alla nostalgia
che il rimorso di non averla amata lascia sempre aperto:

 

 

Flor de Lino,
te veo en la estrella
que alumbra la huella
de mi soledad…

 

Fior di lino,
ti vedo nella stella
che adombra l’impronta
della mia solitudine…

 

 

Deshojaba noches cuando me esperaba como yo la espero,
lleno de esperanzas, como un gaucho pobre cuando llega al pueblo,
flor de ausencia, tu recuerdo
me persigue siempre por la siempre noche de mi soledad…

 

Trascorreva notti quando mi aspettava come io la aspetto,
piena di speranze, come un povero gaucho quando torna al paese,
fiore di assenza, il tuo ricordo
mi insegue per l’eterna notte della mia solitudine…

 

 

 

 

Cantato con la orquesta de Aníbal Troilo el vals “Flor de Lino”

[VIDEO] Le Parole dell’Abbraccio Intimo Intenso e Profondo

pubblicato in: grandi artisti | 0

 

Ogni Storia nasconde un Segreto….  

 

Il Segreto della Storia del Tango è l’Abbraccio, Intimo Intenso e Profondo per Conquistarti il Cuore, le Sospensioni, le Pause.    

 

la via del tango un abbraccio intimo intenso e profondo

 

La T di Tango, è la T di Troilo con il suo bandoneón, è quel modo di utilizzare tutta l’Ampiezza di quel Mantice e di Richiuderlo, come un’Abbraccio. 
 

 

E’ questa la Grandezza del Segreto.     
 

 

 
Questo Segreto è Espresso in questo Video.   
.
 .
.
 Per Vedere il Video Clicca su Play e alza a palla l’Audio
. .
.
Un Video che forse è sfuggito a molti Tangueros…    
 
 
Tu dici Tango e…. dici Abbraccio    
 
 

Il Tango è Abbraccio, non esiste Tango senza Abbraccio Intimo Intenso e Profondo   

 

 

 
Il Video che stai per Vedere è Controverso.  
 
 
Durante il Video si parla di Abbraccio nel Tango così denso da Parlare al Cuore. 
.
Due Anime si incontrano per fondersi. Il tuo seno e il suo cuore vibrano insieme.    
 
 
Come il Bandoneón e il Violino, che irradiano un grande piacere alternandosi nel segnare il compas del corazon o la melodia, per poi unirsi, nel finale, a tutta l’orchestra.  
 
Ho Intervistato il Musicalizador Francesco El Actor  internazionale .
.
 

 

 la via del tango francesco el actor
.
 
L’Intervento di Francesco El Actor contiene Scioccanti Rivelazioni.  
 

 

Non è Raro vedere come ogni Tango è un atto Speciale Intimamente condiviso.   
 

 

Guarda il Video Ora su La Via del Tango   
 
 
Scopriamo allora cosa ci riserva  Francesco El Actor
 
 
 
 
 
angelo mangiapane carla colotti la via del tango

 Autori de La Via del Tango – Angelo Mangiapane e Carla G. Colotti 

 

 

Corpi in un Tango Argentino

pubblicato in: grandi artisti | 1

 

Si era seduta al lato opposto della panchina, tra loro, abbastanza spazio perché qualcun altro potesse accomodarsi.

Tra loro, un fantasma riempiva quel vuoto e li divideva; lei non voleva toccarlo, non voleva sentire il calore del suo corpo.

Non voleva evocare sensazioni che, con tanta fatica, aveva soffocato da tempo.

 

Entrambi parlavano evitando di guardarsi.

 

Parlavano come fossero soli.

 

Guardavano il fiume.
La musica era così lontana, che parve uscire da un sogno, ad un tratto…forse un ricordo, che si faceva strada tra i veli di malinconia che avvolgevano la loro mente.

 

All’inizio…

 

Ma no, non stavano sognando.
Una piccolo gruppo di musicisti di strada stava suonando.

Un tango…

Ora la musica era più vicina.
Si fermarono a poche decine di metri, in una piccola piazza che si affacciava sul fiume. Lei sentiva la malinconia delle note, fondersi con la sua.

Giro’ lentamente la testa verso di lui e lo scopri’ a guardarla.

Come allora…

.
Il cuore straripo’ cancellando gli argini della ragione.

.

 

la via del tango

 

 

 

Distolse lo sguardo e respiro’ a fondo, cercando di rallentarne i battiti.

 

Prepotenti, i ricordi, premevano per sconvolgere ancora una volta i suoi sensi.

Lottava per spingerli di nuovo in fondo ma, quella musica, che tanto amava, la tradiva, togliendole forza!

Immagino’ il corpo di lui che si avvicinava al suo, che la stringeva ancora in quel ballo inebriante.

Lo vide di nuovo, nudo, scendere sopra il suo, la sua pelle sudata, il suo alito sul viso…

 

E senti all’improvviso la mano, sulla sua.

 

 

Senti’ una scossa attraversare violenta il suo braccio, sfondare senza riguardo i muri del cuore ed esplodere dentro la testa.

La sua volontà svaniva, penso’ di fuggire, ma il suo corpo, docile, segui’ lui sulla strada e, come allora, strinse quella mano come fosse l’unico appiglio alla vita.

Lui si fermo’, comincio’ a muovere lentamente il corpo accordandolo con il ritmo della musica, lei, con gli occhi chiusi, “sentiva” ogni movimento, anche il più impercettibile, del corpo di lui, attraverso le braccia , le sue mani…

 

Si abbandono’ totalmente, come in un dormiveglia…le gambe si muovevano senza alcun comando da parte sua, parevano guidate dalla volontà, dalla mente di lui.

Dopo qualche passo’ la fece girare intorno a lui; ebbe per un attimo la sensazione che l’unica cosa possibile, l’unica cosa che avesse un senso, fosse questa.

 

 

Girare intorno a lui, alla sua vita.
Lui, con un gesto deciso, l’attiro’ a se’ in un abbraccio.

 

 

La sua bocca, così vicina al collo di lui, quasi da sentirne il sapore, i muscoli tesi, sotto i suoi baci…ricordava…

 

Era ubriaca, aveva dimenticato il suo corpo, che si muoveva fluido sotto i comandi del corpo di lui.

 

 

Le sue gambe la toccavano a tratti , il suo braccio, forte e deciso, la stringeva…ora i respiri perfettamente accordati, come fossero uno.
Non distingueva più le sensazioni evocate dal ricordo e la realtà del momento…

 

 

Tutte si fondevano e confondevano tra loro.  

 

 

 

la via del tango poesia

 

 

Ed i sensi, sempre più violenti, un energia avvolgente la spingeva sempre più a cercare il contatto con quel corpo desiderato…
Il piede di lei, insicuro su quei tacchi troppo alti, si sollevo’ lentamente da terra, dolcemente comincio’ a scivolare, accarezzando con passione, prima la caviglia di lui, poi salendo, il polpaccio, il duro muscolo della coscia contro la sua…

 

 

Un brivido le attraverso’ la schiena…

 

 

Apri’ la gamba e la lascio cadere lentamente tra le gambe di lui, il quale, con un gesto sicuro, la riattiro’ al suo petto.

 

Di nuovo, l’odore del suo corpo.

 

Lui tremo’, sentendo l’alito caldo di lei e le sue labbra sfiorargli l’orecchio.

Appoggio’ la bocca tra i suoi capelli.

 

 

I loro corpi, aderenti, si muovevano all’unisono, come in un amplesso.

Non erano più li’.

 

 

L’unico elemento reale che rimaneva era quella musica.

Malinconica, dolcissima, appassionata.

La voce raccontava una storia triste, di amore, di dolore, passione che non vuole spegnersi.

 

Il tango nasce così… Vive così. Di male d’amore.

 

Continuarono così, nessuno dei due avrebbe saputo dire per quanto tempo, se solo per un pezzo, o per cento…

Fino a che, la musica cesso’, la gente piano piano, andò via, ma loro ancora li’, in quella strada, sopra quel fiume, in quell’abbraccio che non voleva finire.

Forse era l’ultimo. Forse.

 

Gli strumenti, silenziosi, tornavano sazi dentro le loro custodie, ma il loro suono, ancora sussurrava alle orecchie dei due amanti, che con struggente dolcezza, continuavano nel loro gioco di abbracci e di carezze.

 

I loro corpi, ancora nel letto, nudi, caldi e frementi, loro no, non ancora sazi…

 

E. Tramontana

 

 

ANGELO CLANDESTINO BATTITO d’ALI

pubblicato in: grandi eventi | 0

 

Spesso invitiamo più di un Ospite d’Onore alle nostre Feste Milonghe, non è raro tra i nostri Ospiti osservare un fotografo affermato.

 

Angelo Clandestino   è uno di loro.

 

ANGELO CLANDESTINO BATTITO d’ALI 

 

Ho chiesto per te ad  Angelo Clandestino di descriversi e mi ha risposto:

 

Sai Angelo, che mi metti in difficoltà chiedendomi di parlare di me stesso, io sono un tipo molto schivo e molto riseravto, non amo scrivere tanto meno di me stesso, cerco di supplire a questa mia mancanza facendo parlare le immagine, a volte ci riesco a volte no, ma sicuramente faccio meno danni che a scrivere.

 

Questo attegiamento mi ha molto incuriosito davvero, e allora ho voluto guardare con gli occhi del cuore il suo lavoro, anzichè soffermarmi a leggere di Lui.

 

Angelo Clandestino, nella nostra chiccherata mi aggiunge:

 

Per me il vostro è un mondo nuovo, l’universo del tango argentino, ma che mi affascina tantissimo sto cercando di carpine i segreti per realizzare delle buone immagini…

 

Devo ammettere che Angelo Clandestino i segreti li ha certamente carpiti.

 

Scopro nei suoi scatti attimi fondamentali ed i particolari che concorrono al grande tango, abbracci carezze ed inoltre gli attimi naturali e spontanei.
Mi rendo conto che  Angelo Clandestino ha ragione, il fotografo deve essere il più discreto possibile per farti vivere al meglio i tuoi momenti incantati, facendo gioire al massimo, gli scatti di un attimo improvviso.

 

Angelo Clandestino, il 25 e 26 Aprile, catturerà i momenti migliori della Milonga, senza interromperti e stressarti durante il ballo, e soprattutto catturando espressioni genuine e spontanee.

 

battito d'ali angelo clandestino 1

 

battito d'ali angelo clandestino 2

 

 

angelo Vlandestino battito d'ali 4

 

angelo Vlandestino battito d'ali 5

 

 ANGELO CLANDESTINO BATTITO d’ALI

 

© ANGELO MANGIAPANE CAFFEINA WOODOO MARKETING – MARKETING E COMUNICAZIONE

|CAFFEINA WOODOO MARKETING |MARKETING E COMUNICAZIONE

Segui Angelo Mangiapane su Google+

angelomangiapane@gmail.com

Musicalizador Battito d’Ali su La Via del Tango

pubblicato in: grandi eventi | 0
In consolle Roberto Rampini TangoDj

 

*Venerdi 25 Aprile 2014 
roberto rampini battito di ali 1
Il Grande Roberto Rampini ormai lo conosci già.
 
Figlio d’arte (la madre era cantante lirica), vive da sempre con la “melodia” nelle orecchie. Musicalizza in Italia ed all’Estero ed è anche un appassionato ballerino.
 
Propone “il ballabile” per tutti preparando le sue Tandas con cura “sartoriale” dopo aver studiato attentamente la tipologia di Milonga che incontrerà. L’architettura e l’utilizzo delle Tande stesse saranno poi adeguati alla risposta della Sala.
 
Utilizza un repertorio prevalentemente “classico” con musica piena e coinvolgente e “grandi orchestrazioni”.

Musicalizador Battito d’Ali su La Via del Tango 

__________________________________________________

 

In consolle Marco Dozio TDJ Musicalizador

 

*Sabato 26 Aprile 2014  
marco dozio battito di ali
Il Grande Musicalizador Tj Marco Dozio 
 

Che musicalizza ed ha musicalizzato nelle piu’ conosciute milonghe del nord Italia tra cui:

  • La fattoria di Bologna
  • Circolo Gardel di Modena
  • Aldobaraldo Torino 
  • Principe e Caribe di Milano.
 

Capace di interpretare e guidare l’energia della Milonga.

In grado di creare un’onda musicale, un flusso di coscienza tanguera in cui sono immerse le anime e i corpi dei tangueri, un’onda composta dai ballerini stessi che può diventare tempestosa o cullante sotto il vigile controllo della sua volontà. 

Le varie onde musicali capaci di trascinare l’intero popolo tanguero, sono scandite dal Musicalizador Tj Marco Dozio.
 
 

 

Musicalizador Battito d’Ali su La Via del Tango

 

© ANGELO MANGIAPANE CAFFEINA WOODOO MARKETING – MARKETING E COMUNICAZIONE

|CAFFEINA WOODOO MARKETING |MARKETING E COMUNICAZIONE

Segui Angelo Mangiapane su Google+

angelomangiapane@gmail.com

Artisti Battito d’Ali su La Via del Tango

pubblicato in: grandi eventi | 0

Stefania Sonzogni Y Andrea Possenti

 

“Lasciati trasportare dalla musica, i passi arrivano quando l’hai saputa ascoltare!”

Il pensiero dei Maestri internazionali StefaniayAndrea

 

Stefania Sonzogni e Andrea Possenti Battito d'Ali

 

 

Artisti Battito d’Ali su La Via del Tango

 

 

Stefania Sonzogni

Sin dalla tenera età intraprende la strada di ballerina e musicista fino a diplomarsi  al conservatorio di Milano in pianoforte; per cinque anni frequenta l’accademia di canto.

Decide di perfezionare la sua danza con qualificati professionisti.

Dopo un lungo repertorio di danze sia nazionali che internazionali, assopora una danza che la travolge:

il Tango Argentino.

 

Stefania incontra il suo attuale compagno di ballo e di studio, Andrea Possenti, il quale dopo anni di studio e dedizione per la danza sin da ragazzino, si cimenta nel mondo delle competizioni internazionali con le danze “standard”.

 

Stefania Sonzogni e Andrea Possenti Battito d'Ali 3

 

Andrea scopre una nuova cultura di ballo, e la sua musica lo affascina, al punto di riuscire a rispecchiarsi nel Tango per la sua poeticità così da poter interpretare la sua libertà corporale.

Andrea y Stefania affascinati e legati dalla stessa passione, decidono di partire per studiare a  “Buenos Aires”, la Patria del tango, dove conoscono il loro Maestro Juan Carlos Copes,  il quale li accompagna ad innamorarsi sempre più al Tango.

Dopo anni di dedizione e di studio si diplomano all’Accedamia di Tango AR in Buenos Aires nel 2007, studiando oltre che per sé stessi anche per trasmettere questa loro grande passione a coloro che decidono di scoprire la cultura del tango.

Perfezionano giorno per giorno le tecniche e gli stili del tango, ballano ed insegnano tango in tutti i suoi stili, con massima dedizione e professionalità.

 

Stefania Sonzogni e Andrea Possenti Battito d'Ali angelo Clandestino battito d'ali 5

 

Con grandi Maestri argentini d’Accademia come

Maria Nieves, Jorge Torres, Gloria & Eduardo, Cristina Cortés, Ester & Mingo Pugliese, Maria & Carlos Rivarola, Aurora Lubiz, Pablo Veron, Aleyandro “Il Turco”, Julio Dublàa, Paula Franciotti & Orlando Scarpelli ed il fu grande Maestro Gavito

si perfezionano ogni anno in Buenos Aires.

Portano il tango come progetto di cultura nelle scuole a partire dalla quinta elementare.

Incrementano con il Tango Terapia progetti di importanti aziende internazionali come il Parco Scientifico “Kilometro Rosso” di Stezzano (BG) Italia.

 

Stefania Sonzogni e Andrea Possenti Battito d'Ali 5

 

Iscritti alla Federeazione Italiana Danze Sportive-Coni come Tecnici diplomati “Maestri Midas”.

Nel 2009 dopo innumerevoli studi ed esibizioni in diversi teatri e miloghe di Buenos Aires, con musica dal vivo,  l’Asociacion de Maestro Bailarines Y Coreografos de  Tango Argentino con a capo il direttore artistico Juan Miguel Fernandez, consegna con pieni meriti il Diploma ufficiale di Maestro Argentino,  e socio dell’Associazione stessa, con la grande opportunità di danzare ed insegnare in ogni parte del mondo.

 

Nel 2009 vengono riconosciuti

“Membri del Consiglio Internazionale della Danza Cid-Unesco”

con sede in Parigi.

Hanno partecipato a riprese televisive in Buenos Aires per un film e documentario di tango ad agosto 2010, “Tanguero movie”, regista anch’esso bergamasco, Emanuele Persico; la prima proiezione all’Auditorium di Bergamo ad aprile 2011 e ad ottobre 2011 la pellicola parteciperà al Festival del film in San Francisco.

Andrea y Stefania partecipano a

Festival Nazionali ed Internazionali per stage ed esibizioni.

Organizzano eventi in teatri e in luoghi idonei alla disciplina; collaborano con diverse scuole di danza. Aderiscono come volontariato alle diverse associazioni umanistiche.

Il loro obbiettivo é quello di riuscire, sia nell’insegnamento che nella loro disciplina corporale, con semplicità e professionalità, a trasmettere la grande cultura e filosofia di vita:  il Tango Argentino.

 

Stefania ed Andrea iniziano a partecipare a competizioni sia in Italia che all’estero, per il grande disiderio di condivisione con ogni parte del mondo:

 

Stefania Sonzogni e Andrea Possenti Battito d'Ali 7

 

Artisti Battito d’Ali su La Via del Tango

 

2007

 

Agosto 2007   Mundial de Baile de Tango in Buenos Aires, categoria Tango Salon.

Luglio 2007 “Finalisti ai Campionati Italiani a Rimini.

 

2008

 

Agosto 2008  Mundial de Baile de Tango in Buenos Aires, categoria Salon ed Escenario, loro coreografia dal tema “Danzarin”.

Settembre2008“Finalisti” World Trex Games Tango Championship, rappresentando l’Accademia Nazionale di Buenos Aires, in Busan Korea del Sud.Tour in Taeback ed in Seoul, Korea del Sud, con esibizioni e stages in grandi in diversi teatri.

Dicembre 2008 “Finalisti Master Champions IDO in Belgio.   

 

2009

 

Giugno 2009 “Finalisti” Campionato Italiano2009 aRimini.

Agosto 2009  Mundial de Tango in Buenos Aires, categoria Salon ed escenario,coreografia dal tema “Nonino”

Ottobre 2009 “Semifinalisti al Mondiale di Tango in Belgio IDO.

Novembre 2009 “Finalisti championship in Liberec, Repubblica Ceca.

Novembre 2009 “Semifinalisti” Europeo IDO in Bern, Svizzera.

 

2010

 

Gennaio 2010 “Finalisti” Mondiale IDO a Mosca.

Giugno 2010  1° Europeanchampions, Govierno De Buenos Aires, Torino, cat.Tango Salon ed Escenario, tema “Est es el rey”.

Agosto 2010  Mundial de Baile de Tango in Buenos Aires, categoria Salon ed Escenario, due loro coreografie dal tema “A evaristo Cariego” y “Est es el rey”. 

Settembre 2010 “Finalisti” all’Europeo IDO in Budapest.

Novembre 2010 “Semifinalisti” al mondiale IDO in Repubblica Ceca.

 

2011

 

Febbraio 2011 “Finalisti” al campionato italiano Maestri di Ballo a Foligno.

Giugno 2011   Europeanchampions, Govierno De Buenos Aires, Torino, cat.Tango Salon ed Escenario, coreografia dal tema “Encanto Rojo”.          

Agosto 2011   Mundial de Tango in Buenos Aires, categoria salon ed escenario, coreografia dal tema “Encanto Rojo”. Raggiungono da parte degli argentini onori e riconoscenze morali e significative.

Ottobre 2011 “Finalisti” Primo europeo in Germania organizzato da argentini in the Black Forest.

Novembre 2011”Finalisti”World Dance in Liberec, Repubblica Ceca.

Dicembre 2011”Finalisti” Master Champions IDO in Belgio.

 

2012 

 

Gennaio 2012 1^ Premiazione Campioni Internazionali 2011 CONI FIDS- Roma  

Gennaio 2012”Finalisti” Campionati Italiani Master, Foligno- Italia  

Marzo 2012 “Finalisti” World Champions IDO in Vienne, Lyon – Francia

Giugno 2012”Finalisti”Campionato Italiano Assoluto, Rimini-Italia

Agosto 2012 Mundial de Tango de Buenos Aires” Cat. Escenario y Salon  

Settembre 2012 European Championship IDO in Shaffausen- Svizzera

Dicembre 2012 “Finalisti”  Master Champions  in Belgio

 

2013

 

Marzo 2013 “Festival Dubai Internazional” insegnanti e ballerini della compagnia BNF Internacional

Luglio 2013 Europeanchampions, Govierno De Buenos Aires, Torino, cat.Tango Salon ed Escenario, coreografia dal tema “Balada por un loco – Osvaldo Pugliese”.          

Agosto 2013 Mundial de Tango de Buenos Aires – Cat. Tango de pista y Tango Escenario, coreografia dal tema ” Don Agustin Bardi- Osvaldo Pugliese  

 

 

Stefania Sonzogni e Andrea Possenti Battito d'Ali 8

 

Stefania Sonzogni e Andrea Possenti Battito d'Ali 9

 

 

Riconosciuti Membri del CID-UNESCO

Passione, condivisione e continua ricerca di una grande Filosofia di Vita.

Amano il tango tanto quanto la loro vita.

 

 

 

      

 

© ANGELO MANGIAPANE CAFFEINA WOODOO MARKETING – MARKETING E COMUNICAZIONE

|CAFFEINA WOODOO MARKETING |MARKETING E COMUNICAZIONE

Segui Angelo Mangiapane su Google+

angelomangiapane@gmail.com

1 2